"styling" in italiano

EN

"styling" traduzione italiano

volume_up
styling {sostantivo}
volume_up
style {sostantivo}
IT
IT

"styling" traduzione inglese

EN

EN styling
volume_up
{sostantivo}

1. "design"

styling
styling (anche: design, planning)

2. "contours"

styling (anche: line)
J Smooth: When I'm in the zone -- I'm dancing and free styling it -- I actually visually kind of picture lines, and moving them.
J Smooth: Quando sono in pista, ballo e faccio freestyle, immagino come delle linee e penso di muoverle.

3. "in hairdressing"

styling (anche: slash, slit, incisure, bezel)
styling
volume_up
fissante {sostantivo}

Esempi di utilizzo "styling" in Italiano

Queste frasi vengono da fonti esterne e potrebbero essere non accurate. bab.la non è responsabile per il loro contenuto. Leggi di più qui.

EnglishThe exhibition presents surprising innovations alongside ever-popular classics with fresh, new styling.
L’esposizione presenta prodotti innovativi e sorprendenti, come pure classici di sicuro effetto riproposti in un nuovo design.
EnglishAnd what I'm interested in is not the styling of that, but the relationship of that as it enhances that activity.
E ciò di cui mi interesso non è la sua stilizzazione, ma la relazione che si realizza mentre accresce quell'attività.
EnglishJ Smooth: When I'm in the zone -- I'm dancing and free styling it -- I actually visually kind of picture lines, and moving them.
J Smooth: Quando sono in pista, ballo e faccio freestyle, immagino come delle linee e penso di muoverle.
EnglishI feel that it is of the essence to eliminate from this debate any demagogic and stormy rhetoric styling itself as the 'champion of workers ' rights '.
Credo sia estremamente importante eliminare da questo dibattito qualsiasi forma di retorica demagogica e violenta che si propone come 'portavoce dei diritti dei lavoratori?.
EnglishAnd what we see, we do see language areas lighting up, but then -- eyes closed -- when you are free-styling versus memorizing, you've got major visual areas lighting up.
E vediamo le aree del linguaggio che si attivano, ma poi -- occhi chiusi -- quando s'improvvisano rime anzichè a memoria, importanti aree visive s'illuminano.