Il participio presente e passato in italiano

Participio presente

  • Formazione

    Coniugazione PRIMA SECONDA TERZA
    Infinito presente amare credere seguire
    Participio presente amante credente seguente
  • Uso

    Il participio presente è usato soprattutto come aggettivo e come sostantivo. È variabile in numero. Ad esempio:
    • La mia vacanza è stata molto rilassante.
    • Luca ha degli ottimi insegnanti.

Participio passato

  • Formazione

    Coniugazione PRIMA SECONDA TERZA
    Infinito presente amare credere seguire
    Participio passato amato creduto seguito
  • Uso

    Il participio passato, variabile in genere e numero, può essere usato come aggettivo e sostantivo:
    • Quel negozio vende merce rubata.
    • Per andare negli Stati Uniti ho bisogno di un visto.
    È inoltre impiegato nella formazione dei tempi composti:
    • Ho mangiato una mela.
    È infine usato in alcune proposizioni implicite, come ad esempio causali e temporali:
    • Considerati i trascorsi, è meglio non sentirci più.
  • Concordanza del participio passato

    Quando il participio passato è usato nei tempi composti con l'ausiliare essere, concorda in genere e numero con il soggetto. Ad esempio:
    • Mia zia è andata in vacanza.
    Quando invece il tempo è composto con l'ausiliare avere, rimane invariato. Tuttavia, il participio passato concorda con il complemento oggetto se questo è un pronome personale (lo, la, li, le) posto davanti al verbo. Ad esempio:
    • Ho visto dei gatti bellissimi.
    • Hai visto quei gatti? Sì, li ho visti mentre tornavo da lavoro.
  • Participi passati irregolari

    Qui di seguito alcuni participi passati irregolari:
    Infinito Participio
    aprire aperto
    bere bevuto
    correre corso
    leggere letto
    succedere successo
    trarre tratto
    vedere visto
    ridere riso
    rispondere risposto
    muovere mosso
    fare fatto
    venire venuto
    mettere messo
    rimanere rimasto
    prendere preso
    tradurre tradotto